Carrello

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Pagamento

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, accetti l'uso dei cookies per permettere il miglioramento della tua navigazione

close
Elettrodi saldatura GHISA


elettrodi ghisa per saldatura ad elettrodo mma, vari diametri

Ci sono 2 prodotti nella categoria Elettrodi saldatura GHISA.
❰❰ Torna alla categoria principale



Nel mondo della saldatura il processo MMA conosciuto meglio come saldatura ad elettrodo rivestito è sicuramente il più diffuso grazie alla semplicità di utilizzo e al costo moderato dei generatori e dei consumabili.

La saldatura a elettrodo rivestito inoltre è apprezzata non solo dagli hobbisti ma anche dai professionisti del mestiere poiché può essere utilizzata anche all’ esterno dato che non necessita del gas per la protezione del bagno di saldatura; un altro motivo della diffusione elevata della saldatura MMA  è la vasta gamma di elettrodi rivestiti nel mercato che abbraccia qualsiasi variante di lavorazione .

Uno degli elettrodi rivestiti più noti sono gli elettrodi ghisa; questo tipo di elettrodo si presta sia per unire due lembi in un giunto che per le riparazioni.

Prima di saldare con elettrodi ghisa ci sono delle regole da rispettare per ottenere un buon risultato; innanzi tutto il metallo base deve essere pulito minuziosamente, la ghisa tende ad assorbire i liquidi oleosi quando raggiunge alte temperature e quindi creare problemi di cricche a lavorazione finita.

La ghisa è una lega di ferro carbonio in percentuale tra il 2-5,5 %; questa elevata presenza di carbonio conferisce alla ghisa svariate qualità  tra cui un elevata durezza e resistenza all’usura; inoltre la ghisa non ossida a contatto con l’acqua.

Per saldare gli elettrodi ghisa sarà necessario procurarsi un comune generatore di saldatura inverter, poiché gli elettrodi ghisa sono di semplice utilizzo; infatti gli elettrodi ghisa hanno un facile innesco e un arco di saldatura particolarmente stabile; gli elettrodi ghisa sono facilmente utilizzabili anche dai saldatori meno esperti.

Prima di procedere con la saldatura con elettrodi ghisa il materiale base necessita di una fase di preriscaldo  sui lembi da unire perché la ghisa tende a diventare instabile tra i 65 e 260 gradi centigradi e di conseguenza in fase di raffreddamento dopo la saldatura, potrebbe creare cricche sul cordone.



IL NOSTRO CLIENTE DICE


Hai una domanda?
Rispondiamo via mail 7 giorni su 7!
Ore 8-12 / 14-18 al numero fisso 0444 1466709




Fermer

Vous avez ajouté ce produit dans votre panier.

Continuer ma visite Commander
Afficher mon panier

Newsletter

Restez informé de nos nouveautés, nos promotions..